Sampdoria, Giampaolo shock: “Preferisco stare fermo ad un altro anno mediocre”

Giampaolo

Clamoroso sfogo quello di Marco Giampaolo nel dopo-partita di Parma-Sampdoria, partita finita 3-3. Non è di certo la doppia rimonta dei padroni di casa a scatenare la rabbia del tecnico che parla senza peli sulla lingua di quelle che sono le prospettive sue e del club nell’immediato futuro.

Giampaolo ha avvertito: “Abbiamo compiuto una crescita importante negli ultimi tre anni; ora serve un ulteriore passo in avanti, altrimenti non è un’ipotesi proponibile che io resti qui anche l’anno prossimo. Non sono disposto a vivere un’altra stagione nell’anonimato”.

Il tecnico prosegue: “Con la società ho già parlato e di certo non gioco su due tavoli. Col club ho parlato, è stato fatto un buon lavoro di scouting e sono stati presi giocatori che hanno rimpiazzato bene i giocatori ceduti. Ma ora bisogna crescere, altrimenti io cosa rimango a fare? Piuttosto preferisco rimanere un anno fermo. Alla squadra ora ho chiesto un finale di stagione dignitoso e professionale”.