Fulham, Ranieri esonerato dopo tre mesi e mezzo

ranieri

E’ finita l’avventura di Claudio Ranieri al Fulham: il tecnico italiano è stato oggi esonerato dalla guida tecnica del club londinese, dopo che il k.o. nel turno infrasettimanale contro il Southampton (il quarto consecutivo) ha reso ancora più drammatica la situazione in classifica.

Il Fulham è oggi penultimo a ben 10 punti dalla salvezza, Ranieri non è riuscito a risollevare la situazione dopo aver sostituito Jokanovic a novembre: l’inizio sembrava quantomeno promettente con nove punti in otto partite, ma presto – complici anche difficili situazioni interpersonali all’interno dello spogliatoio – il rendimento è crollato. Nel 2019 l’unica vittoria è quella casalinga contro il Brighton, a fine gennaio.

Ranieri, 67 anni, deve lasciare quindi la panchina del club dopo appena 106 giorni dal suo incarico. C’è da sottolineare come il comunicato del presidente Shahid Khan abbia evidenziato la grande signorilità dell’allenatore, arrivato già in una situazione critica con la squadra che era reduce da un punto nelle precedenti otto giornate. Al posto di Ranieri c’è Scott Parker, ex centrocampista di 38 anni che ha chiuso la carriera proprio coi cottagers.