Clamoroso, due turni di squalifica a Sergio Ramos per aver cercato il giallo contro l’Ajax

ramos

Una decisione coraggiosa e che di certo farà giurisprudenza per il futuro quella presa dalla Uefa nei confronti del capitano del Real Madrid, Sergio Ramos. Al difensore della nazionale spagnola non è bastato essere uno dei leader della squadra capace di vincere quattro delle ultime cinque Champions per essere graziato: il giallo cercato volontariamente nei minuti finali di Ajax-Real Madrid, per “togliersi” dalla diffida, saltare il ritorno e arrivare ai quarti “pulito” gli costerà carissimo.

Sergio Ramos aveva ammesso a fine partita (vinta dal Real Madrid, in Olanda, 2-1) di aver cercato l’ammonizione su Dolberg: “Mentirei se ti dicessi il contrario”. Una confessione che ha portato all’apertura di una procedura disciplinare che si è chiusa proprio oggi.

Ramos non solo salterà il ritorno contro l’Ajax al Bernabeu ma anche l’andata degli eventuali quarti di finale che i “blancos” disputeranno. Facile prevedere un ricorso del Real Madrid per evitare la squalifica di due giornate.