Napoli, Ancelotti punta in alto: “Qui vincerò prima o poi”

E’ stata una lunga ed interessante intervista quella rilasciata da Carlo Ancelotti a La Stampa. Il tecnico del Napoli ha toccato diversi temi d’attualità, la maggior parte dei quali riguardanti la sua squadra. E la prima riflessione è legata proprio alla stagione che stanno disputando i partenopei: “Il cammino della Juventus annacqua un po’ il nostro che però resta molto positivo e con una media punti parecchio elevata”.

Proprio il paragone con la Juventus non sembra preoccuparlo: “Se non fossi stato convinto di competere con la Juve non sarei venuto qui. Il Napoli può e deve competere, sono certo che qui prima o poi vincerà. La città dà tanto amore, il club è gestito come una famiglia e De Laurentiis sembra Berlusconi in questo senso. E io mi sento proprio come uno di famiglia”.

L’analisi poi passa sui singoli: “Meret mi ricorda il primo Buffon mentre Koulibaly è della categoria dei vari Maldini, Thuram, Thiago Silva e Sergio Ramos”.