Streaming gratis Genk – Napoli No Rojadirecta

Ed eccoci tutti ad una seconda giornata di Champions League dopo quella giocata ieri che ha visto impegnata la Juventus che ha vinto per 3 a 0 contro il Bayer Leverkusen e la sconfitta dell’Atalanta invece con lo Shakhtar Donetsk. Oggi invece mercoledì 2 ottobre 2019, sarà il turno di Inter e Napoli. I nerazzurri saranno impegnati a Barcellona mentre il Napoli farà visita al Genk per questo secondo turno della fase a gironi. Nella scorsa partita, il Napoli ha vinto in casa contro il Liverpool grazie ai gol di Mertens e di Llorente, mentre la squadra belga ha perso sul campo del Salisburgo per 6 a 2.

In base a questi risultati per la partita di questa sera dovrebbe essere favorita la squadra partenopea ma ovviamente come questo sport ci insegna, non bisogna mai dare nulla per scontato. Il Napoli quindi è a caccia del suo secondo successo in Champions League, mentre la squadra belga tenterà il tutto per tutto per conquistare i tre punti dopo la sconfitta dello scorso turno. Le squadre scenderanno in campo alle ore 18.55 alla Luminus Arena e la partita sarà arbitrata dall’arbitro rumeno István Kovács, mentre al VAR è stato designato il tedesco Christian Dingert.

Genk Napoli, dove e come vedere la partita

Il match sarà trasmesso a partire dalle ore 18.55 su Sky sport Uno HD ai canali 201 dettate le idee 472 del digitale terrestre. Tutti gli abbonati Sky potranno vedere la partita anche attraverso SkyGo è disponibile su tutti i dispositivi mobili come tablet e smartphone e scaricabile anche dai Market Store. Ovviamente però la visione sarà riservata soltanto ai titolari di abbonamento. Il match sarà anche trasmesso su Now TV che è la piattaforma streaming di Sky che da la possibilità di vedere le gare in Champions scritto attraverso l’acquisizione di un ticket giornaliero. Questa opzione pare che sia disponibile anche per coloro che non sono Abbonati a Sky che però dovranno effettuare la registrazione al servizio.

Probabili formazioni

Il tecnico della squadra belga, Mazzù, in vita del match contro il Napoli dovrebbe stirare il classico 4-3-3. Coucke sarà li a difendere la porta, davanti a lui Uronen, Dewaest, Cuesta e De Norree, mentre a centrocampo Berge supportato da Hrošovský e Heynen, in avanti Paintsil, Onuachu e Ndongala. Il tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti dovrebbe schierare il 4-4-2 con Meret tra i pali, Marui Rui o Ghoulam sulla sinistra, Di Lorenzo a destra e Manolas insieme a Koulibaly al centro della difesa. Confermato a centrocampo Fabrian Ruiz come registra, supportato da Allan con Callejion e Insigne. In attacco invece ci sarebbe un ballottaggio tra Mertens e Milik per affiancare Lozano.
GENK (4-3-3): Coucke; Maele, Lucumì, Dewaest, Uronen; Hrosovsky, Hagi, Berge; Ito, Samatta, Ndongala. Allenatore: Mazzù

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Insigne; Lozano, Milik. Allenatore: Ancelotti