Spalletti, che stoccata a Icardi: “Bravi solo quelli che sono nello spogliatoio”

spalletti

Tre giorni dopo l’eliminazione, con tanto di feroci critiche, in Europa League per mano dell’Eintracht Francoforte, l’Inter fa suo il derby e Luciano Spalletti gongola ai microfoni nel dopo-partita. Il tecnico toscano è apparso visibilmente soddisfatto della prova dei suoi, non risparmiando più di una frecciata all’assente illustre, Mauro Icardi, ormai fuori (praticamente per volontà propria) da circa un mese.

Spalletti ha cominciato esaltando le doti di Lautaro Martinez: “Alla sua età non era semplice andare con freddezza dal dischetto e trasformare il rigore come lui ha fatto: ora probabilmente abbiamo trovato l’attaccante che può davvero rimetterci a posto le cose. Ma è stata giocata una grandissima partita da parte di tutti, a questa squadra vanno fatti i complimenti e anche a coloro che sono nello spogliatoio (Icardi non era presente ieri allo stadio, ndr). Nainggolan negli spogliatoi a fine gara? E’ una cosa regolare, i meriti vanno condivisi anche con chi non è convocato”.