Nadia Toffa, a Taranto il murale in suo ricordo. Su Facebook “Piccolo gesto per una persona stupenda”

È trascorso soltanto un mese da quando Nadia Toffa  è morta, lasciando tutti nello sconforto più totale. Tuttavia il suo ricordo continua ad essere vivo e ad emozionare tutta Italia.  In questi giorni a Taranto è avvenuto qualcosa che ha davvero colpito, ovvero è stato realizzato un grande murales che ricorda la celebre conduttrice delle Iene che come sappiamo purtroppo è deceduta lo scorso 13 agosto dopo una lunghissima battaglia contro il cancro.  Questo murales è stato realizzato tra i palazzi del rione Salinella di Taranto e viene ritratta la conduttrice in divisa ovvero con il suo classico smoking nero da Iena e il sorriso che era solita dedicare a tutto il suo pubblico, anche in quelli che sono stati i tuoi momenti più bui, quando ha dovuto lottare contro il male.

L’autore di questo murales è stato immortalato in alcuni scatti sulla parete di un palazzo sito in via Lago di Monticchio e le immagini inevitabilmente sono finite sui social e anche sulle pagine del programma televisivo Le Iene.  Su queste pagine è stato quindi condiviso il post relativo al murales, con una didascalia piuttosto semplice e nella quale si legge: “Grazie Taranto”. Sicuramente non è un caso che questo murales è apparso a Taranto, una città che a Nadia deve proprio tanto, visto le lunghe battaglie che da tempo la conduttrice aveva portato avanti a salvaguardia delle salute dei bambini malati di cancro. In tal senso, le era stata anche conferita la cittadinanza onoraria lo scorso 14 gennaio.  Per chi non lo sapesse Nadia negli anni precedenti aveva lavorato tutta una serie di campagne di aiuto degli sensibilizzazione per bambini malati di cancro  e quindi va detto che la città ha voluto restituire a Nadia un po’ di affetto e di calore,  attraverso questo murales.

Sono state  migliaia le firme raccolte dalla petizione online e attiva su change.org al fine di intitolare il reparto ematologico pediatrico dell’ospedale Santissima Annunziata di Taranto proprio Nadia Toffa.

A Taranto un murales dedicato a Nadia Toffa

A realizzare questo murales  dedicato alla Iena Nadia Toffa è stato Il writer Tarantino Michele Marraffa,  conosciuto anche con il  nome Nocci, nel rione Salinella a Taranto. L’iniziativa però sarebbe partita più che altro da un gruppo di giovani del quartiere e da Marco Guarella, il gestore di uno spazio con biliardo e da quanto è emerso, per la realizzazione di questo murales i ragazzi si sono autotassati.  Si è trattato di un gesto simbolico ma di grande importanza e soprattutto un gesto per ricordare Nadia Toffa che ricordiamo è la cittadina onoraria della città che si è tanto battuta per i bambini malati di cancro a causa dell’inquinamento.