Amadeus e Giovanna, Il romantico viaggio a Mauritius serve a caricare le batterie

Momento magico per Amadeus. Il conduttore è pronto a tornare in Tv, dopo un’estate all’insegna dell’amore: l’11 luglio ha sposato in chiesa la moglie Giovanna – dieci anni dopo il matrimonio civile – poi, insieme, sono partiti in viaggio di nozze col figlio José: destinazione Mauritius. Ora che è di nuovo in Italia è pronto per Soliti ignoti, il quiz di Raiuno in onda dopo il Tgl delle 20. Nel frattempo si dedica anima e corpo alla preparazione del 70° Festival di Sanremo, che lo vedrà nella doppia veste di direttore artistico e conduttore.

E un po’ come se le seconde nozze con Giovanna gli avessero portato fortuna anche nella professione. La conferma della conduzione sanremese è arrivata pochi giorni dopo la cerimonia, celebrata nella chiesetta romana di Sant’Anna. «Ricorderemo questo giorno per tutta la nostra vita, sarà l’immagine perfetta cui tornare con la mente nel tempo, perché il nostro sogno si è finalmente realizzato: siamo credenti e solo adesso ci sentiamo davvero marito e moglie», ha raccontato Amadeus in un’intervista, a proposito delle sue nozze religiose.

Sua testimone, la primogenita Alice, nata dal matrimonio con Marisa Di Martino, annullato solo di recente dalla Sacra Rota. Tra i ricordi indelebili del conduttore e di Giovanna ci saranno
anche i giorni trascorsi a Mauritius, meraviglioso arcipelago nell’Oceano Indiano, meta da sogno per le coppie in luna di miele. «Ci sono voluti dieci anni per fare il viaggio di nozze, ma è valsa la pena aspettare, come per tutto il resto», ha raccontato il volto di Raiuno.

I due, infatti, si sono regalati giorni da sogno tra bagni e passeggiate romantiche in spiaggia!” Senza dimenticare di coccolare il piccolo José, che – per la gioia di suo padre, appassionato di calcio e tifoso dell’inter – è entrato a far parte della squadra dei pulcini neroazzurra. E chissà che per José non si prospetti un futuro da campione sui campi, così come suo padre è un asso della conduzione televisiva. Un campione del piccolo schermo che, d’ora in avanti, dovrà dedicarsi all’organizzazione del Festival. «Sarà un Sanremo di tutti, come di tutti dovrebbe essere la televisione dei grandi eventi, la tivù del servizio pubblico», ha dichiarato il conduttore.

Amadeus avrà sul palco anche il suo grande amico Fiorello, appena tornato in forza alla Rai con un nuovo format per la piattaforma web. Amadeus pensa anche a una presenza femminile come Monica Bellucci ma, soprattutto, ha l’intenzione di regalare ai telespettatori un Festival che sia davvero indimenticabile, dopo le tre conduzioni del suo amico e collega Carlo Conti e la doppietta di Claudio Baglioni.

A fare il tifo per il presentatore, naturalmente, ci sarà la sua Giovanna, pronta a sostenerlo con tutto il suo amore. Sarà proprio con lei, come ha annunciato lo stesso conduttore, che preparerà il Festival. «Di Giovanna mi fido ciecamente, la coinvolgo in ogni mia scelta e, tutte le volte che le ho dato retta, non mi sono mai pentito», ha raccontato. Tra i fan c’è chi gli lancia un messaggio: «Porta Giovanna al tuo fianco, sul palco dell’Ariston». Accadrà?