E’ una situazione complicatissima quella che Luciano Spalletti si trova costretto a dover fronteggiare in vista della partita di ritorno degli ottavi di Europa League contro l’Eintracht Francoforte. L’Inter, infatti, avrà a disposizione appena 11 calciatori di movimento, più due portieri, appartenenti alla prima squadra.

Il 2-0 rifilato alla Spal in campionato ha lasciato in eredità due infortunati che si aggiungono alla già lunga lista di indisponibili. Miranda, infatti, ha rimediato una frattura scomposta delle ossa nasali con sublussazione del setto dopo uno scontro aereo con Petagna. Al brasiliano si è aggiunto anche Brozovic, che fa i conti con un risentimento ai flessori della coscia destra: si teme una lesione che, gioco forza, lo terrà fuori anche per il derby di domenica sera con l’Atletico Madrid.

Lautaro Martinez e Asamoah sono inoltre squalificati, Icardi di certo non ci sarà per le note vicissitudini. A loro si aggiungono Joao Mario, Gagliardini e Dalbert che non sono inclusi nella lista Uefa. La formazione non sarà un grosso grattacapo per Spalletti…