Il caso sembra ancora lontano dallo sgonfiarsi: Mauro Icardi e l’Inter, è rottura prolungata. L’argentino oggi si è confrontato con Spalletti e lo staff medico ma non ci sono novità positive: il centravanti ha confermato di aver ancora dolore al ginocchio e proseguirà quindi le terapie di recupero.

Insomma, quei cinque giorni di cui parlava Spalletti venerdì sera, in realtà sono stati due: Icardi resta fermo ai box e non sarà convocato per la sfida di Europa League contro l’Eintracht. Nel momento più difficile della stagione nerazzurra (l’Inter è stata scavalcata in classifica dal Milan ed è ora quarta) si è poi preferito di non aumentare la tensione e l’atteso incontro con Zhang, inizialmente previsto per domani, è slittato a dopo il derby. Sarà quindi durante la sosta per le nazionali che Icardi si vedrà col presidente e probabilmente si scriverà il capitolo finale di una storia davvero poco edificante.