Per la seconda volta in quattro giorni il Barcellona sbanca il Santiago Bernabeu: dopo il netto 3-0 di mercoledì sera, nel ritorno della semifinale di Coppa del Re, i blaugrana battono nuovamente il Real Madrid in campionato. Finisce 1-0, a decidere è il gol di Rakitic al 26′.

Si tratta dell’undicesima vittoria del Barça nelle ultime 18 visite nel tempio del calcio madrileno. Il successo consente agli uomini di Valverde non solo di consolidare il primo posto (+10 sull’Atletico Madrid, impegnato domani in trasferta con la Real Sociedad), ma anche di tagliar fuori dai giochi proprio il Real Madrid: i campioni d’Europa in carica sono ormai distanti 12 punti e con gli scontri diretti a sfavore, troppo per credere nella rimonta.

Anche stasera i padroni di casa (anche se in quantità minore) hanno avuto buone opportunità per passare in vantaggio, ma Vinicius è ancora acerbo sotto porta e non concretizza le sue pregevoli giocate. Il gol è arrivato con un delizioso pallonetto di Rakitic dopo una triangolazione con Sergi Roberto ed è stato l’unico del match per l’imprecisione anche dell’attacco catalano, insolitamente sprecone.