L’eliminazione nei quarti di finale di Champions League, peraltro senza neppure dare l’impressione di poter contrastare l’Ajax, potrebbe avere strascichi importanti in casa Juventus per quanto riguarda il mercato.

Fabio Paratici, infatti, punta a realizzare una cinquantina di milioni di plusvalenze entro giugno per rifondare poi la squadra in estate. Per farlo, la Juve è pronta a sacrificare 5 “big” che, per un motivo o per un altro, hanno avuto un rendimento al di sotto delle aspettative in questa stagione.

Mario Mandzukic, Alex Sandro, Cuadrado, Douglas Costa e, soprattutto Miralem Pjanic: sono questi i nomi finiti sul banco degli imputati cui si potrebbe aggiungere anche Paulo Dybala, ad un importante bivio della propria carriera.

Pjanic, in particolare, potrebbe essere ceduto per provare ad acquistare il danese Eriksen, “cervello” del Tottenham semifinalista di Champions e osservato da vicino più volte da Paratici in persona. Senza dimenticare che sullo sfondo è sempre presente il vero sogno del prossimo calciomercato bianconero, Kalidou Koulibaly.