La Roma si ferma al palo, il Napoli vince 1-0. Di Francesco: “Abbiamo rispettato fin troppo l’avversario”

0

Roma – La rassegna stampa di oggi, domenica 15 ottobre, ha visto come argomento principale il match di ieri sera contro il Napoli. Inoltre è stato analizzato l’infortunio di Kostas Manolas. Con ogni probabilità il greco salterà il Chelsea.

La Roma si ferma al palo. A gioire è il Napoli

Come spiegato dai vari quotidiani, nel big match tra Roma e Napoli, sono i partenopei ad imporsi per 0-1, ma un pareggio sarebbe stato l’epilogo più giusto, per una gara in linea di massima equilibrata. Come l’applauso e i cori della Sud sottolineano a fine gara. I tifosi sostengono la Roma, eppure la prova di maturità non riesce a De Rossi e compagni, con Di Francesco che, già alle prese con una rosa piena di infortuni, è costretto a rinunciare in corsa anche a Manolas. Il greco ha chiesto il cambio al tredicesimo del secondo tempo, per un problema muscolare, che lo mette a rischio per la gara di mercoledì contro il Chelsea. Perché adesso la Roma dovrà pensare subito alla Champions, alla trasferta di Londra, per cercare di dimenticare il più in fretta possibile la sconfitta di ieri sera. Quello di Manolas è il dodicesimo infortunio muscolare da inizio stagione per la rosa. Il difensore, con ampi ed eloquenti gesti, ha fatto capire di essersi “stirato” nella zona della coscia sinistra, per un ko che pesa come un macigno sulla testa della Roma.

Di Francesco: “Siamo stati troppo rispettosi dell’avversario”

Sono state inoltre rimarcate le parole del mister Eusebio Di Francesco subito dopo la fine della gara:

Nel primo temposiamo stati un po’ troppo rispettosi del Napoli, dovevamo essere più aggressivi. Tante squadre sono state massacrate dal punto di vista del palleggio, noi abbiamo tenuto testa. Io guardo avanti con positività, possiamo solamente crescere. Nel secondo tempo siamo tornati alle origini, e con il 4-3-3 è andata meglio: tanti mi hanno detto che Nainggolan doveva giocare trequartista, li ho voluti accontentare (ride, n.d.r.). A parte gli scherzi, non volevo dare troppo il pallino al Napoli perché non mi piace quando il mio avversario controlla il gioco”” Al tecnico romanista non piace l’analisi di chi dice che la squadra di Sarri ha dominato la gara. «In certe partite si può anche soffrire, ma se si parla di un dominio del Napoli, i dati dicono che il possesso palla è stato simile. Loro hanno fatto gol su una nostra ingenuità, ma poi non hanno avuto delle occasioni clamorose”.

 

E intanto Manolas salta il Chelsea

Poco prima del quarto d’ora del secondo tempo di ieri, Kostas Manolas ha lasciato il posto a Fazio per un dolore alla coscia sinistra. All’altezza dell’inguine, prima di chiedere il cambio, il greco ha mimato il gesto dello strappo e lo ha detto subito ai medici: “Strappato”.Oggi, o al massimo domani, con gli esami se ne se saprà di più, ma la sensazione è che difficilmente recupererà per la partita con il Chelsea. Sicuramente si tratta di un risentimento all’adduttore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here